ATL Biellese Aci Sport Regione Piemonte Piemonte Sport
12° Rally della Lana Storico 2023
Provincia di Biella Città di Biella ACI di Biella

12° Rally Lana Storico: al via le iscrizioni

12° Rally Lana Storico: al via le iscrizioni

Con l’apertura delle iscrizioni prevista da martedì 23 maggio entra nel mese decisivo la dodicesima edizione del Rally Lana Storico in programma a Biella nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 giugno prossimi; organizzato da Veglio 4x4, BMT Eventi e Automobile Club Biella, l’evento sarà nuovamente proposto con la tradizionale tipologia che al rally, abbina la regolarità “a media” e la “sport” che ne condivideranno in toto il percorso.

Valevole quale quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, il rally vedrà inoltre al via i protagonisti del Trofeo A112 Abarth Yokohama, anch’essi al round numero 5 della Serie, e quelli in lizza per il Michelin Trofeo Storico e per il Memory Fornaca. Validità tricolore anche per la gara a media che darà il via anche all’edizione 2023 della North West Regularity Cup, quest’ultima adeguatasi proponendo un cambio di disciplina in conseguenza delle normative che hanno penalizzato la regolarità sport.

Il programma di gara prevede la consegna del road-book dalle 9 alle 15 di sabato 17 giugno presso l’Agorà Hotel a Biella, struttura che ospiterà anche le verifiche sportive, direzione gara, segreteria e sala stampa. Le ricognizioni si potranno effettuare nella medesima giornata dalle 9.30 alle 16.30 e dalle 9 alle 13 di venerdì 23, giornata che proseguirà con le verifiche sportive aventi inizio alle 13.30; le stesse saranno su convocazione e si protrarranno sino alle 19.30. Novità invece per le tecniche – previste dalle 14 alle 20 – che saranno ospitate in Piazza Silvio Cerruti nella zona “Città Studi”.

Sabato 24 giugno alle 8.30, dal Centro Commerciale “Gli Orsi” la vettura numero 1 partirà per andare ad affrontare le quattro prove speciali in programma che, ripetute, porteranno a otto il totale dei tratti cronometrati ricalcando il percorso del 2022, a suo tempo molto apprezzato per la facilità delle ricognizioni ma soprattutto per il notevole rapporto tra i 107,52 chilometri di prove speciali e i soli 230 dell’intero percorso, che si traducono nel 47% di tratti competitivi sul totale della gara. I piloti torneranno quindi a sfidarsi su prove che hanno fatto la storia del Rally della Lana ritrovando nell’ordine “Campore”, “Baltigati”, “Romanina” e Ronco”; al Centro Commerciale “Gli Orsi” anche il secondo riordino della giornata, oltre al parco assistenza, mentre il primo è previsto a Pray assieme a due zone di servizio remoto.

Andrea Zanovello
AZ Media

 

Live

In evidenza

Main Sponsor